Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


domenica 27 gennaio 2013

Inebriata dall'aroma delle spezie con TEC-AL

Innanzitutto grazie. Grazie per la fiducia accordata e nell'avermi concesso di collaborare con voi!
Ho letto nel blog di un'amica notizie su quest'azienda e subito mi sono connessa al loro sito per saperne di più. Ho scoperto che quest'azienda sorge nel cuore dell'Emilia Romagna .....non un caso che un'azienda che propone miscele tecnologiche a base di ingredienti, additivi, aromi, droghe, spezie ed erbe aromatiche, anche personalizzate sorga in una zona ricca di tradizioni enogastronomiche.

I prodotti di quest'azienda mi sono giunti a casa e sono rimasta davvero colpita dal packaging funzionale ma allo stesso tempo molto bello tanto da farmelo disporre in bella mostra in cucina come valore aggiunto dell'arredamento.

Vi mostro una foto.



A tanta bellezza corrisponde anche tanta bontà: difatti i prodotti sono tutti di ottima qualità frutto di una sapiente ricerca del benessere del cliente. Benessere visivo, gustativo ed anche olfattivo. Eh si quando ho aperto il pacco di pepe per la cucina si è diffuso il carattestico odore molto pungente e carico di un ottimo pepe. Un odore che mi ricorda la mia infanzia. Mia madre era solita preparare insieme alla nonna nel periodo di Pasqua il casatiello sugna e pepe. Una vera bomba calorica ma di una bontà unica. Cos'è il casatiello? Una sorta di grossa ciambella  con uova intere, mezzo incavate nella pasta, cacio, sugna, parmigiano, salumi e soprattutto tanto tanto pepe.
La sera del sabato Santo era festa a casa mia quando si tagliava questa delizia.

Per dare il mio contributo ma soprattutto per ottimizzare l'utilizzo del pepe nero a breve seguirà ricetta del casatiello sugna e pepe secondo la migliore tradizione di casa mia.



Merluzzo con pomodorini e pepe verde in salamoia

Vagando per il web mi sono imbattuta nella ricetta della mia amica blogger Ilaria Merluzzo al pepe verde.
Come al solito ho adattato la ricetta i cui ingredienti e procedimento potete leggere nel post appena linkato ai nostri gusti aggiungendovi a metà cottura dei pomodorini tagliati.
Vi mostro il merluzzo impiattato.

Vi assicuro che era davvero buonissimo e leggero.
Provatelo!

Spaghetti con salsiccia sbriciolata e pepe nero
Ricetta buona e ricicolona.
Fate soffriggere una cipolla. Quando sarà dorata sbriciolate due salsicce precedentemente cotte e lasciate saltare il tutto per circa 10 minuti.
Mettete a bollire l'acqua, aggiungete gli spaghetti, aggiustate di sale ed infine scolate.
Lasciate cuocere gli spaghetti nella pentola nella quale vi è salsiccia sbriciolata ed infine aggiungete una bella quantità di pepe nero Tec Al.  Impiattate..........
......il risultato è una vera goduria per ogni palato.






 Vi rimando al sito per maggiori info sull'azienda.